Traumi da sport: l’importanza del riscaldamento
marzo 2, 2017

Attenti alla schiena

Ogni giorno i nostri bambini vanno a scuola e molto spesso le loro spalle si caricano di zaini pesanti e pieni di libri, che possono provocare alterazioni e disagi alla loro colonna vertebrale.

 

Mettere in atto comportamenti e stili di vita sani nella quotidianità è fondamentale per il benessere del corpo, ma soprattutto per evitare di andare incontro a malattie dell’apparato del muscolo, in particolare a livello della colonna vertebrale, che nel corso degli anni, con la crescita e l’avanzamento dell’età, possono peggiorare sensibilmente.

Nel caso dei bambini, è importante sapere che i primi anni di scuola sono caratterizzati da fenomeni di sviluppo, quali l’aumento della statura e del peso. Questa fase di crescita è influenzata da diversi stimoli, tra cui il movimento.

 

Quali sono i disagi in cui i bambini possono incorrere?

  • La scoliosi, è una deformazione tridimensionale (cioè in tutti e tre i piani dello spazio) della colonna vertebrale: le vertebre si inclinano di lato, ruotano su se stesse e le curve che si vedono di lato tendono ad appiattirsi.
  • Mal di schiena, una postura seduta scorretta provoca dolori lombari nell’adulto, ma anche nei bambini. Ad esempio, quando si gioca ai videogiochi, si dovrebbe stare seduti in maniera corretta.
  • Dorso curvo, un differente tipo di deviazione vertebrale: il tratto dorsale della colonna si flette eccessivamente in avanti e modifica la normale conformazione della colonna vertebrale.

 

È importante comprendere quanto sia utile rivolgersi ad uno specialista, che attraverso alcuni semplici esami è in grado di rilevare le eventuali deviazioni posturali che possono presentarsi nei bambini, così da fornire un valido supporto per la salute della colonna vertebrale, in una fase delicata come quella della crescita.